Skip to content


XXVIII Anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio – Palermo Chiama Italia 23 maggio 2020

Quest’anno le celebrazioni del 23 maggio assumeranno necessariamente una forma diversa dal passato  e  vista l’impossibilità di organizzare cortei e raduni, gli studenti e i cittadini sono invitate ad affacciarsi dai balconi di casa appendendo un lenzuolo bianco, striscioni o cantando l’Inno d’Italia, facendo sentire la presenza e l’unità in varie forme, esprimendo un pensiero di gratitudine a chi, nella lotta alla mafia, o nella dura battaglia contro la pandemia, ha fatto la propria parte.
Lo slogan sarà “Il mio balcone è una piazza”
Nota MIUR 23 maggio