Skip to content


ORARI – Uffici e competenze

 

Avviso per il pubblico
Il ricevimento del pubblico è sospeso fino  al termine dell’emergenza sanitaria
Si comunica che l’ufficio reclutamento e mobilità del personale docente riceve le telefonate solo  nel giorno di mercoledì dalle ore 10 alle ore 13 fino a nuove disposizioni

Per le procedure di equipollenza diplomi conseguiti all’estero e per quelle relative agli Esami di Stato (es.domande dei candidati esterni, partecipazione a commissioni d’esame) l’ufficio riceve il martedì dalle 10 alle 13 ed il venerdì dalle 10 alle 13

 Per il settore pensioni si riceve per appuntamento
L’Ufficio VI Ambito Territoriale di Treviso è suddiviso in 6 Aree di attività, ripartite a loro volta in settori di competenza
SEGRETERIA DEL DIRIGENTE
servizio di segreteria; gestione pratiche riservate del dirigente; gestione dell’agenda del Dirigente; rapporti con enti locali, associazioni e OO.SS.;Assenze dei Dirigenti scolastici; gestione fascicoli e assenze Dirigenti Scolastici; gestione procedure di individuazione commissari agli esami regionali; concessione patrocini; distribuzione della posta tra i vari uffici su indicazione del dirigente; accertamento obbligo scolastico; edilizia scolastica; esposti e segnalazioni; richieste visite ispettive, Sicurezza, Protocolli d’Intesa, Partenariati, incarichi al personale, Onorificenze, protocollo riservato.
 AREA 1
PERSONALE — PROTOCOLLO – GEDAP – ESAMI DI STATO E TESSERE DI RICONOSCIMENTO -EQUIPOLLENZE -PERMESSI DI STUDIO – PERSONALE INIDONEO
 SETTORE N. 1 – PERSONALE – PROTOCOLLO – GEDAP
Gestione giuridica del personale amministrativo e scolastico distaccato. Buoni pasto – Lavoro Straordinario –  Gestione e coordinamento del personale addetto alla portineria al centralino e alla spedizione. Gestione e coordinamento del personale addetto al protocollo. Pratiche Infortunistiche.Supporto alle procedure per il rinnovo delle RSU Formazione del personale –  Anagrafe delle prestazioni Gestione assenze Dirigenti scolastici e relativi fascicoli personali – Permessi studio personale amministrativo – GEDAP – RILP
PROTOCOLLO
Gestione PEC in entrata e in uscita – protocollazione PEO e Posta cartacea (in entrata)
 SETTORE N. 2 
ESAMI DI STATO, PERSONALE INIDONEO E TESSERE DI RICONOSCIMENTO  

ESAMI CONCLUSIVI DEL I E II CICLO DI ISTRUZIONE
Assegnazione candidati privatisti esami II ciclo d’istruzione;commiSsioni d’esame,sostituzione dei presidenti e commissari esterni; supporto e consulenza alle scuole; esame di abilitazione alla libera professione
TESSERE DI RICONOSCIMENTO E DIPLOMI
Tessere riconoscimento – Distribuzione diplomi conclusivi del primo e secondo ciclo d’istruzione – consegna certificati sostitutivi di diplomi;
AREA N.2 – COMUNICAZIONE E URP
 SETTORE N.1 – UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO
informazioni all’utenza su atti amministrativi, su procedimenti, sul termine di conclusione dei procedimenti, sullo stato del procedimento con l’eventuale collaborazione del funzionario che segue la pratica. Risposta via mail, telefonica o per iscritto a quesiti ed istanze; diritto di accesso; tenuta dell’archivio delle richieste di accesso
  SETTORE N. 2 – COMUNICAZIONE
Gestione sito web e gestione PEO monitoraggio grado di soddisfazione dell’utenza(Ist.Scolastiche) Abilitazioni Polis. Gestione dei rapporti con le scuole e con il personale relativamente al SIDI ed alle PDL dell’UAT
AREA N. 3
AFFARI FINANZIARI – ACQUISTI – PENSIONI – SCUOLE NON STATALI – FORMAZIONE PERSONALE MINISTERIALE
 SETTORE N. 1- AFFARI FINZANZIARI
  Gestione delle risorse economiche dell’Ufficio.
SETTORE N.2 UFFICIO ACQUISTI
acquisti e contratti di beni e servizi
SETTORE N. 3: PENSIONI – TFR – RISCATTI E RICONGIUNZIONI
Adozione atti relativi alla liquidazione delle pensioni del personale ministeriale; liquidazione indennità di buonuscita del personale ministeriale ; supporto e consulenza alle scuole anche in relazione all’applicativo passweb, riliquidazioni  pensioni ;costituzione posizioni assicurative
 AREA N. 4
CONTENZIOSO  e DISCIPLINARE
 SETTORE N.1 – CONTENZIOSO
Gestione dei ricorsi al Tribunale del Lavoro, rapporti con l’Avvocatura distrettuale dello Stato, consulenza alle scuole.
 SETTORE N. 2 – DISCIPLINARE 
Procedimenti disciplinari a carico del personale scolastico (docente, educativo e ata)
 AREA N. 5
ORGANICI , RECLUTAMENTO E MOBILITA’ PERSONALE DOCENTE ATA E PERSONALE EDUCATIVO
 SETTORE N. 1:
ORGANICO DOCENTI INFANZIA, PRIMARIA, I e II GRADO, EDUCATIVO – SOSTEGNO e  ATA
Svolgimento delle procedure necessarie per la definizione dell’Organico di diritto e di fatto personale docente ed educativo – part time – Stato giuridico del personale  – consulenza alle scuole. Riammissione in servizio del personale docente per la sfera di competenza in collaborazione con gli altri settori competenti. Collaborazione settore 2
 SETTORE N. 2: RECLUTAMENTO E MOBILITA’ DOCENTI  – ATA E PERSONALE EDUCATIVO
Individuazione del personale a tempo indeterminato; assunzione di personale a tempo determinato. Definizione dei movimenti del personale. Monitoraggi. Gestione dei concorsi, per le materie di competenza dell’UST, del personale docente; stato giuridico del personale; consulenza alle scuole. Riammissione in servizio per la sfera di competenza in collaborazione con altri settori competenti.
Gestione graduatorie provinciali d’istituto ai sensi del D.L.29 ottobre 2019 n.126
Reclutamento e Mobilità ATA: Aggiornamento ed integrazione delle graduatorie permanenti di cui all’art.554 del dlgs.16/4/94 n.297 a seguito dei lavori delle Commissioni. Assunzioni a tempo indeterminato ed assunzioni a tempo determinato(se effettuate entro il31/12)
Valutazione delle domande di mobilità di diritto: valutazione delle domande di assegnazione provvissoria ed utilizzazioni. Gestione dei movimenti di fatto . Conferimento di incarico di DSGA ed assistenti amministrativi ricompresi in elenco provinciale graduato in base ai CCIR . Incarichi di reggenza DSGA- Mobilità personale Educativo
 SEGRETERIA DI CONCILIAZIONE
gestione procedimento di conciliazione ; gestione albo conciliazione ; collaborazione con l’area 4 –Contenzioso .
SUBCONSEGNATARIO

Il subconsegnatario e  il sostituto del  subconsegnatario svolgono le funzioni previste dal DPR n.245 del 2002 ed in particolare:
1)Tenuta e conservazione dei beni ad essi affidati
2) Comunicazione al consegnatario delle variazioni intervenute durante l’esercizio
3)Vigilanza e verifiche del regolare svolgimento delle prestazioni da parte degli affidatari delle forniture di beni e servizi
4) Cura del livello delle scorte operative necessarie ad assicurare il regolare funzionamento degli uffici
 AREA N. 6
INTERVENTI EDUCATIVI-POLITICHE GIOVANILI E INCLUSIONE – ISTRUZIONE NON STATALE – EDUCAZIONE FISICA
SETTORE N.1 –POLITICHE GIOVANILI E INCLUSIONE
Politiche dell’inclusione degli alunni disabili, Disturbi Specifici dell’Apprendimento, Bisogni Educativi Speciali; Organico di sostegno; Formazione del personale docente sulle tematiche dell’integrazione; Politiche giovanili; Politiche giovanili; Consulta degli studenti e partecipazione studentesca; Rapporti con il volontariato; Educazione alla legalità, cittadinanza e costituzione; Rapporti Interistituzionali; Progetti educativi diversi; Educazione alla salute, CIC, Spazio Ascolto, Prevenzione al disagio; Educazione ambientale;  Passaggi istruzione-formazione; ARS e ARIS Promozione della storia e della cultura veneta sulla base del protocollo d’Intesa USR Veneto e Regione Veneto.
Attività di segreteria dell’ufficio Interventi educativi
   Gestione telefonate, annotazione appuntamenti, gestione posta elettronica in entrata e in uscita, protocollo in uscita e invio circolari alle scuole e/o Enti per gli ambiti, formulazione delle Commissioni per i passaggi da istruzione a formazione, gestione pratiche riservate della sezione, supporto nell’organizzazione dell’odd e odf per il sostegno, raccolta schede di adesione di progetti vari.
SETTORE N.2  –  EDUCAZIONE FISICA
 coordinamento attività motorie e sportive; Giochi studenteschi; progetti di potenziamento della pratica motoria e sportiva nelle scuole; iniziative motorie per alunni diversamente abili; proposte di aggiornamento e formazione docenti in materia motoria e sportiva; consulenza reti di scuole e istituzioni del territorio su tematiche motorie e sportive; educazione stradale, rapporti interistituzionali per le tematiche assegnate.